Non si può fare di ogni ONG un fascio

0

Partiamo subito da un premessa: se chi di dovere avesse dato retta alle ONG oggi non ci sarebbe nessuna “invasione” di immigrati. Se chi ha governato (non solo in Italia) fino ad oggi non avesse quasi azzerato i fondi per la cooperazione allo sviluppo oggi al massimo avremmo un normale e fisiologico flusso migratorio. Così giusto per ricordare a chi dice “aiutiamoli a casa loro” che quando era ora di farlo sono stati proprio loro a impedirlo.

Ciò premesso, mi ero ripromesso di non entrare per niente in questa polemica che investe tutto il mondo delle ONG facendo di tutta un’erba un fascio. Ma quando vedi che sui social si mettono tutte le Organizzazioni Non Governative sullo stesso piano, da Medici Senza Frontiere a Save the Children passando per Emergency (è vero, Gino Strada mi sta sulle scatole ma la sua ONG è un’altra cosa), quando leggi che sono tutte corrotte, tutte in cerca di denaro o come quando, come oggi, leggi addirittura tabelle del tutto inventate sui faraonici stipendi che prenderebbero i dirigenti delle ONG, allora non puoi stare zitto.

Una ONG italiana è quanto di più controllato ci possa essere. Sono tenute a una contabilità ferrea, perennemente controllate dai donatori che chiedono conto di ogni spesa, specie se i donatori sono istituzionali. Ogni ONG riconosciuta deve tenere un bilancio preciso alla virgola e renderlo noto. Un cooperante prende uno stipendio mediamente più basso di un operaio anche se presta il proprio servizio in posti pericolosi (e avviene spesso), un capo progetto potrà prendere al massimo lo stipendio di un operaio specializzato e parliamo di gente laureata, con una esperienza sul campo di diversi anni e una grossa responsabilità sulle spalle, gente che lavora 16 ore al giorno.

Vogliamo parlare del fatto che quasi certamente qualche ONG ha fatto la furbetta con i migranti? Bene, parliamone. Vogliamo parlare del business degli immigrati? Io sono anni che lo dico, parliamone pure, parliamo delle cooperative o di quello che vi pare, ma mettere sullo stesso piano le tante ONG serie con qualche mela marcia o addirittura paragonarle a Mafia Capitale è da ignoranti e lo dice uno che non può essere nemmeno tacciato di simpatie sinistre.

Che poi diciamocelo chiaramente, qualcuno ha una idea di come risolvere questo brutto guaio che è la migrazione di massa a cui stiamo assistendo? Non parlo di programmi a lungo o lunghissimo termine, per quelli ormai siamo in ritardo. No, parlo della emergenza. Perché vedo un sacco di critiche a ogni cosa ma di soluzioni VERE ne leggo ZERO.