Author

redazione

Browsing

Credevate che le liste di proscrizione antisemite di Stormfront fossero sparite? Tranquilli, c’è sempre la bacheca di Manlio di Stefano dove poterle pubblicare e dove potete esseri sicuri che rimarranno tranquillamente senza che il webmaster con ambizioni da Ministro degli Esteri le rimuova (insieme a palesi minacce di estinzione della razza ebraica).

Grillo ha una paura fottuta di Renzi e lo dimostra con il ridicolo appello lanciato dal suo blog all’indirizzo dell’ex premier dove gli chiede di farsi da parte. Quel 40% e passa di elettori che Renzi può vantare spaventa il comico pregiudicato a tal punto da farlo svalvolare più del solito nel bizzarro tentativo di distrarre l’attenzione dell’opinione pubblica dai problemi del M5S. Ma soprattutto Grillo vede in Renzi il vero muro da superare per prendere il potere, prendere il potere non governare.

 

Giusto per essere chiari, non impazziamo per Renzi, non ci piacciono molte cose del Premier a partire da certe sue ambiguità su Israele che a parole non ci dovrebbero essere quando poi in realtà sono invece un dato di fatto, per finire alla gestione della vicenda immigrati. Ma non si vota per Renzi o contro Renzi, si vota per un referendum che vuole cambiare la Costituzione in modo da permettere all’Italia di uscire dalle sabbie mobili in cui si trova da decenni. Per questo e non per altro siamo schierati per il SI.