Qui di seguito riportiamo il video pubblicato su Facebook da Carlo Sibilia, il deputato del M5S distintosi più che altro per la sua proposta di legge volta a consentire i matrimoni di gruppo e le nozze tra persone ed animali (zoofilia), purché consenzienti, per le sue campagne contro i vaccini e per aver sostenuto che lo sbarco sulla Luna sia una bufala.

Nel video il deputato del M5S spiega di essere appena stato dai carabinieri per denunciare il Premier Matteo Renzi. Carlo Sibilia scrive che:

Sono appena uscito dal comando dei Carabinieri. Lo abbiamo denunciato. È il caso che Renzi spieghi alle forze dell’ordine perché ha due aerei pagati con i nostri soldi e a chi permette di usarli

Ora, a parte che gli aerei di Stato non sono di proprietà di Matteo Renzi, e il buon Carlo Sibilia lo dice pure, quello che francamente ci risulta incomprensibile è quale sia il reato penale per cui Sibilia e il M5S (dato che usa il plurale) ha denunciato il Premier. Lui sottintende che ha fatto la denuncia/querela (la chiama così ma ci piacerebbe vederla, riteniamo infatti che sia solo un esposto, cosa ben diversa da una denuncia/querela) perché ritiene che il Premier spenda troppi soldi degli italiani con questi due aerei e chiede di indagare su chi li ha effettivamente usati, ma non ci dice quale sia il reato di cui è accusato il Premier, probabilmente perché non lo sa nemmeno lui (da qui si evince che sia un esposto in quanto lascia che siano altri a decidere, se c’è, quale sia l’eventuale reato).

Solo pochi giorni fa Grillo aveva detto, molto comicamente, di voler denunciare Renzi per abuso della credulità popolare. E cos’è questa supposta denuncia/querela di Carlo Sibilia se non un abuso della credulità popolare? Evidentemente il buon Sibilia ritiene che tutti gli italiani siano idioti. Per carità, anche l’essere idioti è un Diritto sacrosanto ma questo è approfittarsene.

https://www.youtube.com/watch?v=8lNvLk8YW1A&feature=youtu.be

Scritto da Bianca B.

Comments are closed.